• Publications
  • Influence
I Culti orientali nella Sardegna romana
Le prime testimonianze dei culti orientali in Sardegna risalgono ad epoca preromana, se il veicolo originario fu costituito dalle popolazioni fenicio-puniche nel loro peregrinare dalle coste sirianeExpand
[Resoconto sul] 19. Convegno de “L’Africa romana”: “Trasformazione dei paesaggi del potere nell’Africa settentrionale fino alla fine del mondo antico” (Sassari e Alghero, 16-19 dicembre 2010)
I convegni de “L’Africa romana” organizzati a partire dal 1982 dall’Universita degli Studi di Sassari sono sempre stati una fervida occasione di confronto per gli studiosi dei Paesi mediterranei cheExpand
Maiuri, Arduino (2017), Antrum
Epigrafia e archeologia a Uchi Maius tra restauro e nuove scoperte
Dopo oltre quindici anni di indagini archeologiche ed epigrafiche che hanno prodotto la pubblicazione di tre monografie e numerosi articoli, il sito di Uchi Maius continua a fornire all’ equipeExpand
Testimonianze epigrafiche latine del culto di Bubastis
This study is about latin epigraphical evidences of Bubastis’ cult. This egyptian deity seems to be present only where the gens isiaca had a shrine. The inscriptions, six in total, are from Rome,Expand
Novae inscriptiones latinae urbium Numidiae orientalis
La documentazione epigrafica rivela, insieme ai dati dell’archeologia dei paesaggi, il quadro delle formazioni urbane della estrema Numidia orientale, poi ricompresa nell’ Africa Nova e finalmenteExpand
I Culti orientali in Zeugitana
La diffusione dei culti orientali nel Nord Africa ha seguito la penetrazione dei Romani nei territori della costa meridionale del Mediterraneo in maniera non omogenea; un’analisi generale dellaExpand
Latin epigraphical evidences of Bubastis’ cult
espanolIl presente studio si occupa delle attestazioni epigrafiche riconducibili al culto di Bubastis. Questa dea egizia sembra essere presente solo dove la gens isiaca aveva un luogo di cultoExpand
Epigrafia e archeologia: iscrizioni, bolli e immagini nelle lucerne di Ruscino
Lo studio presenta un lotto di lucerne fittili rinvenute negli scavi svolti a partire dal secolo scorso nel sito di Ruscino (Perpignan - Francia); i reperti sono descritti e analizzati in base alleExpand